3 lezioni di Papa Francesco sulla comunicazione 2.0

Account Twitter di Papa Francesco

Account Twitter di Papa Francesco

Da quando è salito al soglio pontificio, Papa Francesco è molto più di una Twitter celebrity, avendo rivoluzionato il modo di fare comunicazione da parte dell’istituzione più antica, tradizionale e conservatrice: la Chiesa cattolica.

Attualmente dall’account @pontifex_it, lanciato nel dicembre 2012 sotto Benedetto XVI, il Papa ha inviato 180 tweet, mediamente uno al giorno, mentre l’hashgag #prayforpeace del 7 dicembre scorso, per la pace in Siria, ha ricevuto ben 250.000 retweet quello stesso giorno.

Ma cos’ha da insegnare il Papa venuto dalla fine del mondo alle organizzazioni che intendono avviare una rinnovata strategia di comunicazione 2.0 non solo sui social network:

L’ascolto
La capacità di ascolto si manifesta nelle ormai consuete telefonate del Papa alla gente comune, tese a trasmettere la vicinanza del grande ‘Brand’ verso i propri “stakeholder“, senza distinzione di sorta, età e discriminazioni sessuali, a mo di  “customer care”.

L’empatia
Insita nel DNA di Bergoglio, tende a instaurare un forte legame interpersonale che lo rende un vero e proprio comunicatore, nonché un leader mediatico, da far sbiadire il gettonatissimo Woytila.

La comunicazione bidirezionale
Francesco è riuscito a monopolizzare i telegiornali per il suo modo di interagire con i fedeli che partecipano in massa alle udienze e appuntamenti, incontri pubblici da cui emerge l’interattività,  che ha una valenza distruttiva, per com’è lontana dagli schemi comunicativi “One to Many” e dall’autoreferenzialità classica del papato.

Queste tre componenti rendono Papa Francesco non solo il testimonial ideale della Chiesa del XXI secolo, ma un modello cui ispirarsi per tutte le organizzazioni che devono trovare nuovi modi per dialogare con i loro utenti.

SD
@silvina_jk

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *