Boom di ebook negli USA

Entro il 2017, gli ebooks costituiranno il 38% di tutte le vendite di libri

catbook

Nella sua ricerca annuale Entertainment & Media Outlook, PwC (PricewaterhouseCoopers) stima che le vendite di ebook (escluso il settore scolastico ed accademico) arriveranno a 8,2 miliardi dollari di fatturato entro il 2017, superando le vendite dei libri di carta le cui vendite si dovrebbero ridurre di oltre la metà nel corso di tale periodo.

La dimensione totale del settore librario è stimata a $16,1 miliardi entro il 2017, meno di quanto non lo fosse nel 2008, con gli ebooks non del tutto in grado di coprire il restringersi del mercato della stampa in genere.

Le proiezioni di PwC sono più o meno in linea con quelli provenienti da altre fonti. L’edizione più recente del BookStats sul commercio librario USA, riporta $15,05 miliardi nel 2012, con ebooks a $3,04 miliardi. PwC calcola che la dimensione del mercato è stata di $15,2 miliardi nel 2012, con ebooks che contribuiscono per $3,35 miliardi. Secondo BookStats il mercato è cresciuto del 6,9% tra il 2011 e il 2012, mentre PwC dice che s’è ridotto del 1,3%.

Dati diversi, ma da tenere presente che entrambe sono proiezioni e che vale la pena guardare alla metodologia: BookStats incorpora ricavi netti di vendita e dati da quasi 2.000 editori, quindi proietta la dimensione su tutto il settore; PwC guarda alla spesa al dettaglio da parte dei consumatori sulle vendite di libri, traendo dati da fonti confidenziali e proprietarie, e li proietta.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.