Condizioni generali di vendita

del sito internet digitalvizir.it di proprietà della JK global communication sas

1 – Premessa

Le presenti Condizioni Generali di Vendita (“Condizioni Generali”) disciplinano tutti i rapporti commerciali che saranno negoziati tra JK Global Communication Sas di Silvina Dell’Isola & C. (di seguito anche “la Società”), con sede legale in Loano (SV), Borgata Case 15, C.F. e P.IVA. 01680680095 ed il Cliente, salvo eventuali deroghe che dovranno comunque risultare da atto scritto. Il Cliente accetta le seguenti condizioni generali e condizioni particolari, se applicabili, anche se difformi dalle proprie condizioni generali o particolari di acquisto.

Le presenti Condizioni Generali costituiscono un contratto fra la Società e il Cliente, che annulla e sostituisce ogni precedente accordo, intesa o impegno fra le parti.

Le presenti Condizioni Generali si intendono accettate dal Cliente anche se difformi da eventuali condizioni generali o particolari di acquisto del Cliente, che dunque devono intendersi derogate. Eventuali prassi contrarie anche reiterate e tollerate che dovessero essere seguite per determinati affari o clienti, non potranno comunque derogare, limitare o escludere l’applicazione delle Condizioni Generali e non comporteranno alcuna rinuncia della Società a far valere i diritti in esse sanciti a suo favore.

Le presenti Condizioni Generali si applicano a tutti i futuri contratti e/o ordini di acquisto conclusi fra le parti, anche ove non espressamente richiamate.

Le Condizioni Generali hanno durata di un anno e si rinnovano tacitamente.

2 – Consenso

Con l’uso o la consultazione del presente sito i visitatori e gli utenti approvano esplicitamente la presente informativa privacy e acconsentono al trattamento dei loro dati personali in relazione alle modalità e alle finalità di seguito descritte, compreso l’eventuale diffusione a terzi se necessaria per l’erogazione di un servizio.
Il conferimento dei dati e quindi il Consenso alla raccolta e al trattamento dei dati è facoltativo, l’Utente può negare il consenso, e può revocare in qualsiasi momento un consenso già fornito. Tuttavia negare il consenso può comportare l’impossibilità di erogare alcuni servizi e l’esperienza di navigazione nel sito sarebbe compromessa.

3 – Definizioni

Agli effetti della presente Condizioni Generali e delle obbligazioni che ne discendono, i seguenti termini hanno il significato di seguito specificato per ciascuno di essi:

i. “Beni”: il Sito internet, il Servizio e/o il Software, comprensivi, ove previsto dell’Estensione di Garanzia

ii. “Ordine”: il modulo Ordine della Società o qualunque altro documento a ciò predisposto dalla Società ed accettato dal Cliente o da quest’ultimo direttamente formulato, che faccia riferimento alle presenti Condizioni e che sia debitamente compilato e sottoscritto dal Cliente ed accettato dalla Società;

iii. “Condizioni”: le presenti Condizioni Generali;

iv. “Contratto”: contratto specifico od offerta commerciale di fornitura a cui si applicano le presenti “Condizioni”;

v. “Documentazione Tecnica”: si intende ogni specifica tecnica a cui i Beni e/o Servizi devono attenersi;

vi. “Estensione di Garanzia”: l’estensione di garanzia rilasciata direttamente dal Produttore del Bene in cui vengono rese prestazioni strettamente funzionali all’utilizzazione del Bene;

vii. “Licenza”: il diritto d’uso del Software attribuito dal titolare del programma di base e/o dal Produttore e/o, se autonomamente configurabile, attribuito da terzi e/o dalla Società sul Software di base;

viii. “Parte venditrice”: la Società;

ix. “Parte acquirente” o “Cliente”: il soggetto giuridico che acquista Beni o Servizi presso la Società;

x. “Produttore”: il soggetto giuridico che fabbrica il software ed eroga direttamente servizi di manutenzione ed assistenza, anche in garanzia, ove previsto nell’Ordine e /o Contratto;

xi. “Fornitura”: indica indistintamente la vendita di Beni o la fornitura di Servizi svolta dalla Società;

xii. “Servizio”: si intendono uno dei servizi oggetto delle presenti Condizioni Generali, indicati nell’Ordine e/o nel Contratto e nella Documentazione Tecnica ove disponibile;

xiii. “Software”:  il programma (nel seguito “Programma”) per elaboratore base ovvero la sua rielaborazione in forma personalizzata per il Cliente entrambi meglio descritti nell’Ordine e/o nel Contratto;

xvi. “Spese”: s’intendono quelle legate al viaggio (rimborso chilometrico) e quelle legate ai costi di permanenza, esposte a piè di lista;

xvii. “Imposta”: IVA o altri tributi dovuti per la normativa vigente all’atto della sottoscrizione del Contratto e/o emissione/accettazione dell’Ordine;

xviii. “Corrispettivi”: i corrispettivi possono avere le seguenti modalità di fatturazione dettagliati nell’Ordine e/o Contratto, anche in combinazione: a) Soluzione unica (in caso di progetto a corpo con pagamento anticipato); b) Time &Material Periodicamente, a misura di tempo (in caso di Servizi prestati su base giornaliera od oraria o periodica); c) A corpo (in caso di prezzo convenuto per progetto con Servizi di tipo personalizzato);

xxi. “Servizi ISP”: i servizi di registrazione domini, posta elettronica e altri servizi tipici degli Internet Service Provider;

xxii. “Connettività”: servizio inerente le linee di comunicazione da e verso il Data Center del Provider o anche da/e verso le Sedi del Cliente

4 – Oggetto delle attività

La Società si impegna a fornire i seguenti servizi su mandato del Cliente, ai termini e alle condizioni che seguono:

– consulenza marketing;
– formazione in aula e a distanza;
– sviluppo di siti web, applicazioni informatiche e più in generale forniture di Beni hardware e software;
– creazione grafica coordinata;
– traduzione, localizzazione siti internet ed applicazioni informatiche;
– creazione di contenuti testuali in lingue diverse dall’italiano;
– gestione di piattaforme di social media e di social networking;
– servizi di assistenza tecnica ed informatica pre e post vendita;
– consulenza informatica.

Allo svolgimento delle suddette attività si applicano le seguenti Condizioni Generali.

5 –Ordini commerciali

Ogni Ordine di acquisto o di incarico del Cliente deve essere formulato per iscritto ed ha valenza di proposta irrevocabile di acquisto, che si intende accolta dalla Società soltanto per effetto di accettazione scritta inviata tramite lettera, e-mail, pec o fax.

Una volta ricevuto l’Ordine dal Cliente, è facoltà della Società accettarlo o meno in ragione delle proprie esigenze imprenditoriali, tecniche od organizzative, nonché in ragione di elementi idonei a far dubitare circa la solvibilità del cliente o in presenza di negligenza di quest’ultimo nel rendere la documentazione necessaria.

L’esecuzione dell’Ordine da parte della Società implica l’accettazione tacita dell’Ordine ad opera di entrambe le parti. Il Cliente non potrà avanzare alcuna richiesta di indennizzo, di risarcimento del danno o pretese di alcun genere in caso di mancata accettazione del proprio Ordine, fatto salvo il diritto a vedersi restituito il corrispettivo, eventualmente già corrisposto, senza diritto ad ulteriori crediti.

L’Ordine di acquisto o di incarico del Cliente deve contenere la dichiarazione dello stesso di avere preso visione e di accettare le presenti Condizioni Generali, le quali regolano i rapporti con la Società.

6 – Termini di consegna dei Prodotti o di Svolgimento dei Servizi

Il Cliente riconosce espressamente di aver scelto in maniera del tutto autonoma e sotto la propria esclusiva responsabilità i Beni e i relativi Produttori responsabili della fabbricazione dei Beni.

I termini di consegna dei Beni o di svolgimento dei Servizi, salvo diversi accordi scritti, sono indicativi e non essenziali per gli interessi delle parti.

La Società si riserva il diritto di adempiere agli Ordini e/o i Contratti anche attraverso consegne o prestazioni parziali; ove il Cliente intenda rifiutare un eventuale consegna o prestazione parziale, dovrà dichiararlo preventivamente per iscritto.

Nel caso in cui l’adempimento dell’Ordine e/o Contratto sia reso impossibile o comunque più oneroso da cause non dipendenti dalla sua volontà, la Società potrà recedere dal contratto, comunicando il motivo che giustifica il recesso.

In ogni caso, in relazione ai termini di consegna dei Beni o di svolgimento dei Servizi:

– eventuali ritardi della Società nell’adempimento dell’Ordine e/o Contratto non daranno in alcun modo titolo per pretendere nei suoi confronti risarcimenti, indennizzi od esborsi pecuniari;

– fatte salve eventuali deroghe pattuite per scritto, non sono riconosciuti né accettati dalla Società termini di consegna tassativi o previsioni di penali contrattuali in caso di ritardo nelle consegne o prestazioni.

Ove previsto nell’Ordine e/o Contratto, i Beni sono forniti unitamente all’Estensione di Garanzia e/o al servizio di manutenzione e assistenza del Produttore (generalmente definito “Support”). In tal caso, il Cliente si impegna, ove previsto, ad accettare i termini e condizioni di Estensione di Garanzia e/o del servizio di manutenzione ed assistenza del Produttore.

Nel caso di compravendita di Software di terzi Produttori, il Cliente si impegna ad accettare il contratto di Licenza (anche definito “End User License Agreement”) nelle modalità previste nel medesimo.

7 - Pagamenti

Il corrispettivo per l’esecuzione delle Forniture è riportato nell’Ordine e/o nel Contratto.

Tale corrispettivo dovrà intendersi comprensivo di ogni onere, costo o esborso o spettanza maturata a favore della Società per lo svolgimento delle Forniture, a prescindere da quale ne sia l’intensità, la durata o l’effettivo svolgimento.

In difetto di puntuale pagamento alle scadenze pattuite, e ferma restando la facoltà della Società di avvalersi del rimedio di cui all’art. 1460 c.c. sospendendo o interrompendo ogni Fornitura in corso di esecuzione, saranno dovuti dal Cliente interessi di mora nella misura stabilita dall’art. 5 d.lgs. n. 231/2002.

In ogni caso, il Cliente non potrà sospendere in alcun modo o per nessuna ragione il pagamento dei corrispettivi in corso, essendo riservata ogni eccezione, contestazione o pretesa in ordine alle Forniture eseguite dalla Società, al corretto e integrale pagamento degli importi pattuiti quale remunerazione del Servizio.

Il mancato pagamento alle scadenze pattuite, od ogni altro fatto che determini o faccia supporre l’inadempimento del Cliente, comporta la decadenza dai termini concordati per il pagamento dei Beni, rendendo ogni credito della Società verso il Cliente immediatamente esigibile; in tal caso, la Società avrà facoltà di sospendere la consegna dei prodotti non ancora consegnati o di risolvere immediatamente di diritto ogni contratto in corso, senza alcun indennizzo, refusione od obbligo di risarcimento a favore del Cliente.

L’accettazione da parte della Società del pagamento parziale o la tolleranza di alcun inadempimento del Cliente non comporta la decadenza dalle facoltà di sospendere l’esecuzione del contratto o di risolvere lo stesso, a causa di detto o altro inadempimento.

Il Cliente rinuncia ad opporre in compensazione dei crediti della Società i suoi eventuali crediti.

8 - Forniture non contemplate nell'ordine commerciale

Qualora durante lo svolgimento delle Forniture si renda necessario eseguire attività non contemplate nell’Ordine e/o Contratto, a meno che il Cliente non accetti di provvedere alla loro esecuzione corrispondendo l’anticipazione delle somme necessarie, la Società avrà diritto a non eseguirle, interrompendo ogni Fornitura.

La stessa disciplina sarà applicabile al caso di Forniture taciute dal Cliente o nel caso di Forniture che non sia possibile eseguire nel rispetto degli adeguati parametri di sicurezza ed efficienza.

Nel caso in cui l’esecuzione di determinati Servizi non offra garanzia per la sicurezza dell’opera o dei propri addetti o per il buon fine della Fornitura, o in caso di mancato accordo sul corrispettivo dovuto per Forniture non contemplate in offerta, la Società ha facoltà di interrompere la Fornitura stessa, rinunciando, senza alcun costo, esborso o responsabilità, a terminare l’Ordine.

In tal caso, spetteranno alla Società i corrispettivi maturati per l’attività sino ad allora svolta.

9 - Modalità di svolgimento ed esecuzione delle Forniture

Durante lo svolgimento delle Forniture, tanto la Società quanto il Cliente, per il caso che quest’ultimo sia direttamente coinvolto nelle attività da svolgere, si obbligano ad impiegare personale direttivo, tecnico ed operaio, idoneo e qualificato, preventivamente addestrato alla specifica attività ed in numero sufficiente in relazione all’entità delle opere ed ai termini di consegna.

Il Cliente è tenuto, a sue spese, ad accertarsi preventivamente dello stato di conservazione, di deposito e di custodia dei Beni e dei luoghi di proprietà di terzi interessati dalle Forniture pattuite con la Società.

Il Cliente dovrà programmare i lavori concordando le attività in modo da non interferire con le attività della Società, e in modo tale da non arrecare a quest’ultima fermi di lavoro o interferenze.

La Società si impegna ad effettuare tutte le Forniture pattuite con la più idonea e sufficiente organizzazione propria, di personale, attrezzature ed accessori e con quanto altro possa occorrere per il più razionale e perfetto espletamento dei servizi in oggetto.

La Società si riserva la facoltà di concedere in subappalto a terze parti l’esecuzione delle Forniture o di parti esse; sin da ora, il Cliente autorizza espressamente la Società al subappalto – anche parziale – dei Servizi, ai sensi dell’art. 1656 C.C.

10 – Diritti di Proprietà Industriale e/o Intellettuale

Il Cliente è tenuto ad utilizzare l’oggetto delle Forniture della Società, nel rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale della Società o di Terzi.

Qualsiasi materiale che formi oggetto di diritti di proprietà intellettuale e/o industriale in favore di Terzi e che sia messo a disposizione del Cliente tramite la fornitura, sarà utilizzato dal Cliente nel rispetto di tali diritti.

Il Cliente assume ogni responsabilità in proposito, e si impegna a manlevare ed a tenere indenne, ora per allora, la Società da qualsiasi conseguenza pregiudizievole.

Nel caso in cui il Cliente violi i diritti di proprietà industriale o intellettuale della Società e/o di Terzi, la Società si riserva il diritto di risolvere il contratto, fatto salvo il diritto al risarcimento di eventuali danni.

In caso di forniture di Software di terzi Produttori, il Cliente si impegna ad accettare e rispettare i termini delle Licenze, che definiscono i diritti d’uso, i termini, le condizioni, i limiti d’uso dei Software nonché le responsabilità dei Produttori dei Software ed intercorrono tra il Cliente ed i Produttori medesimi con esclusione di qualsiasi responsabilità per la Società. 

10 – Diritti di Proprietà Industriale e/o Intellettuale

La Società non sarà responsabile nel caso di ritardi, mancato svolgimento o malfunzionamenti e/o interruzioni nell’erogazione dei Servizi causati da (a) forza maggiore, (b) manomissioni o interventi sul Servizio o sugli Apparati, effettuati da parte del Cliente ovvero da parte dei terzi non autorizzati (c) malfunzionamenti dei terminali utilizzati dal Cliente; (d) interruzione totale o parziale del Servizio di accesso alla rete causato da altro operatore di telecomunicazioni; (e) ogni altro fatto o circostanza non riconducibile a dolo o colpa grave della Società.

La Società, parimenti, non sarà responsabile nel caso di ritardi, malfunzionamenti e/o interruzioni dell’erogazione del Servizio derivanti da inadempimenti del Cliente a leggi o regolamenti applicabili (inclusi leggi o regolamenti in materia di sicurezza, prevenzione incendi ed infortunistica) e viene sollevata fin da ora da ogni responsabilità riguardante la perdita di dati (parziale o totale) a seguito di un intervento eseguito su sistemi informatici del Cliente, in quanto il Cliente è tenuto all’obbligo del salvataggio quotidiano dei propri dati su supporti magnetici, ottici o comunque esterni onde permetterne, in caso di perdita, il relativo ripristino.

Qualora la responsabilità dellaSocietàderivi da fatto del terzo, il Cliente non potrà pretendere verso la Societàun risarcimento superiore a quello previsto a favore della stessa Società, nei rapporti contrattuali e non, con lo stesso terzo responsabile.

In ogni caso, fatti salvi gli obblighi inderogabili di legge, e ad eccezione di quanto previsto al paragrafo che segue, qualora la Societàfosse ritenuta responsabile dell’inadempimento totale o parziale delle proprie obbligazioni derivanti dai rapporti negoziali pattuiti, il risarcimento totale dovuto al Cliente non potrà in alcun modo superare il 100% del corrispettivo di cui al relativo Ordine e/o Contratto.

Qualora la Societàfosse ritenuta responsabile dell’inadempimento totale o parziale delle proprie obbligazioni relative ai servizi di server farm il risarcimento totale dovuto al Cliente non potrà in alcun modo superare il 10% del corrispettivo del Servizio in ordine al quale si rivendica lo specifico danno.

In nessun caso la Società, per effetto dell’inadempimento totale o parziale delle proprie obbligazioni derivanti da rapporti negoziali pattuiti, potrà essere ritenuta responsabile di richieste di risarcimento di danni avanzate da terzi nei confronti del Cliente.

Il Cliente si impegna, ora per allora, a mantenere indenne e manlevare la Societàda ogni e qualsiasi richiesta o pretesa di terzi per i danni agli stessi arrecati dal Cliente mediante l’utilizzo dei beni e/o dei Servizi.

Il Cliente dovrà sostenere tutti i costi, risarcimento di danni ed oneri, incluse le eventuali spese legali, che dovessero scaturire da tali azioni di responsabilità e si impegna ad informare laSocietàqualora tale azione dovesse essere intentata nei propri confronti.

In nessun caso la Società potrà essere ritenuta responsabile delle conseguenze dovute a danni speciali, consequenziali, indiretti o simili, inclusa la perdita di profitti.

11 – Cessione del Contratto e cessione dei diritti

È vietata la cessione dei rapporti negoziali in essere con la Società sotto qualsiasi forma; ogni atto contrario è nullo di diritto. Le obbligazioni contratte dalla Società a favore del Cliente non sono da quest’ultimo cedibili, né trasferibili, senza la preventiva autorizzazione scritta della Società.

In caso di mancato rispetto della presente disposizione, la Società ha fondato motivo di opporsi alla cessione comunicata o notificata, rifiutando l’esecuzione delle prestazioni residue.

Parimenti, è vietata la cessione, a qualsiasi titolo, dei crediti eventualmente vantati verso la Società.

12 – Cause di recesso

La Società si riserva la facoltà di recedere dai rapporti negoziali in essere con i propri Clienti, a proprio insindacabile giudizio e senza che a fronte di tale recesso possa esserle richiesto risarcimento o indennizzo alcuno, qualora si verifichi una delle seguenti ipotesi:

a) cessione dell’azienda o del ramo d’azienda o cambiamento del ramo d’azienda interessato dalle Forniture che il Cliente ha richiesto o pattuito;

b) rinvio a giudizio di un rappresentante del Cliente per delitti relativi alla gestione d’impresa che, per la loro natura e gravità incidano sull’affidabilità e moralità dello stesso Cliente o siano suscettibili di arrecare danni o compromettere anche indirettamente la sua immagine;

c) messa in liquidazione e/o interruzione da parte del Cliente della propria attività di impresa o assoggettamento a procedure individuali di espropriazione forzata o a procedure concorsuali di fallimento, concordato preventivo, amministrazione straordinaria o accordo di ristrutturazione dei debiti ex art. 182 l.fall.

La Società potrà esercitare la facoltà di recesso di cui al presente articolo dandone comunicazione al Cliente a mezzo lettera raccomandata A.R. da inviarsi con un preavviso minimo di 30 (trenta) giorni dalla data di efficacia del recesso stesso.

13 – Risoluzione per inadempimento

La Società si riserva la facoltà di risolvere di diritto l’Ordine e/o il Contratto, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1456 c.c., mediante raccomandata a.r., o posta elettronica certificata nel caso in cui il Cliente non adempia anche ad una sola delle seguenti obbligazioni

a) mancato o ritardato pagamento nel temine pattuito delle somme dovute a titolo di corrispettivo;

b) violi le disposizioni di cui all’art. 7 in tema di garanzia;

c) violi le disposizioni di cui all’art. 10 in tema di diritti di privativa;

d) violi le disposizioni di cui all’art. 12 in tema di cessione;

e) violi le disposizioni di cui all’art. 16 in tema di riservatezza.

Ove il contratto venga risolto per fatto e colpa del Cliente, la Società procederà a sospendere le Forniture e tratterrà, a titolo di penale, le somme già versate ed avrà diritto a percepire le somme già fatturate, anche se non ancora corrisposte dal Cliente, o da fatturare; il tutto con salvezza, a favore della Società del risarcimento del danno ulteriore.

14 – Trattamento dei Dati Personali

Con riferimento ai dati personali trattati nell’ambito dei rapporti negoziali, ciascuna Parte si obbliga a trattare i dati personali ricevuti dall’altra esclusivamente per finalità strettamente connesse e strumentali all’esecuzione degli obblighi assunti negli Ordini e/ Contratti, nel rispetto di quanto previsto nelle rispettive informative aziendali, nonché delle altre disposizioni applicabili di cui al D. Lgs. n. 196/2003 e successive modifiche, in particolare in relazione all’adozione delle misure di sicurezza.

Ciascuna Parte si impegna ad aggiornare ed integrare – per quanto di propria competenza – le proprie procedure di protezione dei dati personali in relazione all’evoluzione normativa e a relazionarsi con l’altra circa le innovazioni eventualmente apportate.

Eventuali emergenze o irregolarità che dovessero verificarsi in qualunque fase del trattamento di dati personali connesso al Contratto dovranno tempestivamente essere comunicate tra le Parti.

A tal fine, la Società dichiara di aver rilasciato la propria informativa ex art. 13 D. Lgs. 196/2003 e ai sensi e per gli effetti del Reg. UE 2016/679.

15 – Riservatezza

Qualsiasi notizia, documento, informazione concernente direttamente o indirettamente il servizio svolto o l’organizzazione e le Forniture della Società di cui il Cliente o i propri dipendenti o collaboratori siano venuti a conoscenza in relazione ai rapporti negoziali pattuiti, dovranno essere trattati in modo assolutamente riservato, nel rispetto dell’art. 621 e segg. del c.p. e non potranno essere in alcun modo resi disponibili a terzi neanche parzialmente.

16 - Legge applicabile - Foro competente

 rapporti negoziali pattuiti con il Cliente sono disciplinati dalla legge italiana, qualunque sia il luogo in cui debbano essere eseguite le prestazioni o le forniture pattuite e qualunque sia la nazionalità del Cliente.

Ogni controversia relativa all’esecuzione, validità, interpretazione e opponibilità dei rapporti negoziali pattuiti con il Cliente è devoluta alla cognizione esclusiva del foro di Genova, che non sarà derogabile neppure per ragioni di connessione.

17 - Disposizioni di carattere generale

Qualsiasi modifica delle Condizioni Generali sarà valida ed efficace esclusivamente se formalizzata per iscritto e firmata da o per conto di un rappresentante autorizzato di entrambe le Parti.

Ogni comunicazione contrattuale potrà essere inviata a mezzo posta elettronica o lettera raccomandata alla sede legale/ indirizzo di residenza delle rispettive Parti e si intenderà validamente effettuata al ricevimento di una conferma trasmessa da un operatore non automatizzato o della firma del relativo avviso di ricevimento, a seconda dei casi.

Nel caso una delle Parti non dovesse esigere l’applicazione o esercitare, in un dato momento o per qualunque periodo di tempo, una qualunque clausola o un suo diritto connesso alle presenti Condizioni Generali, ciò non comporterà la rinuncia all’applicazione di tale clausola o diritto e non inficia in alcun modo la facoltà di tale Parte di farvi ricorso o esercitarlo in circostanze successive.

Il mancato esercizio, in qualunque momento, ad opera delle Parti, delle applicabili disposizioni di legge non costituirà rinuncia ad alcuno dei loro rispettivi diritti.

La Societàsi riserva il diritto di cedere o trasferire, del tutto o in parte, le proprie obbligazioni o i propri diritti a un soggetto terzo competente o a sue società collegate.

Se una qualunque disposizione delle presenti Condizioni Generali risultasse invalida o inefficace, il suo contenuto sarà limitato o soppresso o riformulato nei termini strettamente necessari a salvaguardare, sotto ogni altro aspetto, la piena validità ed efficacia delle Condizioni Generali.

Le presenti Condizioni Generali si intendono stipulate a beneficio esclusivo delle sue Parti contraenti ed esclusivamente da queste azionabile, ad esclusione di qualunque parte terza.

Le presenti Condizioni Generali si applicano a tutti i futuri negozi stipulati fra le parti, anche se non espressamente richiamate.