Microsoft vende Bing e Xbox?

Spezzatino Microsoft

Cat & Xbox

Le ragioni della manovra: ridurre i costi operativi delle due divisioni e creare valore per gli azionisti, sopratutto quelli nuovi e non i soliti Bill Gates (4,8% delle azioni) e Steve Ballmer (4%).

D’altra parte Microsoft vuole trasformarsi in un’azienda che costruisce apparecchiature e in erogatore di servizi e ovviamente produttore di software come il futuro Office per iPad e Android.

Cedere o vendere Bing sarebbe gradito a Wall Street che apprezzerebbe il taglio di una divisione che è sempre in rosso, anche se altri gradirebbero che Microsoft venisse divisa in più aziende.

Accadrà? Al momento Ballmer pare faccia resistenza all’idea di cessioni o di uno spezzatino, ma la pressione è notevole e il mercato è diventato troppo dinamico per stare a girarsi i pollici.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *