Online i lettori preferiscono i media tradizionali

Sono ancora i media consolidati la principale fonte di news online in UK.

guardian

I media tradizionali sono più seguiti di Buzzfeed e Huffington Post.

L’indagine è stata realizzata dall’Istituto Reuters per lo Studio del Giornalismo intervistando 18.000 persone.

Oltre la metà legge le notizie da un marchio mainstream, e solo il 16% utilizza esclusivamente fonti online.

Solo il 7% degli intervistati ha pagato per avere notizie e solo il 7% sarebbe disposto a farlo in futuro.

Scende il numero di persone che utilizzano il PC per leggere notizie mentre cresce l’utilizzo di smartphone e tablet.

I lettori che leggono notizie su smartphone utilizzano un minor numero di fonti di notizie.

Il 37% degli intervistati accede, da telefono cellulare, a una sola fonte notizie .

Il 35% degli intervistati in tutti i paesi, dice che usa Facebook per consumare le notizie.

La reputazione di un giornalista ha un ruolo chiave nel consumo di notizie.

Infatti, gli intervistati dicono che sono più propensi a pagare per contenuti  scritti da un giornalista che conoscono.

Quasi la metà di tutti gli utenti Twitter del Regno Unito segue almeno un giornalista.

Di reputazione digitale e personal branding Digital Vizir ne parlerà, a Bologna il 28 maggio 2015, nel Corso Identità Digitali gratuito.