Non bisogna essere il genio della lampada per capire che un blog di per sé non è un business, ma la tua piattaforma di comunicazione online sulla base della quale costruire la tua attività professionale e imprenditoriale.

In pratica, per costruire il tuo biz, che dovrà, a sua volta, basarsi su un prodotto o servizio da offrire a un target determinato, in un libero mercato nella stragrande maggioranza dei casi senza elevate barriere d’accesso.

Pertanto la domanda “come faccio a guadagnare con un blog”, che si sente periodicamente in giro per in vari gruppi sulla tematica e che molto spesso mi fanno andrebbe riformulata in come faccio a far diventare il mio blog in uno strumento a supporto del mio biz di cui ti parlerò questa settimana.

La differenza nel porre la domanda è sostanziale e il perché è molto semplice.

Senza una tua piattaforma online, è più complicato avere un business di successo e per “successo” intendo non che ti fiocchino i bigliettoni sulla testa, con un semplice schiocco delle dita, ma un business sostenibile.

Ma è ancora mooolto più dura, se non hai un prodotto che soddisfa una domanda e che sia in grado di competere sul mercato e posizionarsi come prima scelta nella mente del destinatario ideale.

Domanda che sorge da un bisogno concreto o potenziale per risolvere il quale il tuo target ideale (o buyer persona) deve pagare, perché non esistono soluzioni “free” o addirittura a un prezzo più basso del tuo alle quali può ricorrere.

E pure per questo non devi essere Aladdin o avere un MBA… Okay!

Ma partire dalle fondamenta e sopratutto dagli errori che io stesso ho commesso in DV può farti risparmiare tempo e soldi, come può anche esserti d’aiuto conoscere quello che a me ha personalmente funzionato e sta funzionando

I passi sono molto concreti, puntuali e differenziati e li ho elencati tutti quanti nella  Checklist per un Biz di successo, in omaggio agli iscritti alla Newsletter di DV, per fare chiarezza anche a me stessa e per (ri)partire da zero (o quasi).

Innazitutto, molto spesso ci si dimentica che la prima competizione che affronti è quella che avviene per l’attenzione di chi vuoi intercettare. Parola di Jeff Bezos.

E che questa attenzione te la devi meritare per davvero perché là fuori c’è un esercito di persone che fa il tuo stesso biz.

Fermo restando quanto sopra, provo a rispondere prima partendo dal:

PERCHÉ conviene pensare SUBITO di monetizzare un blog anche se sei all’inizio

1. Saper vendere richiede pratica

bicicletta e vendita

Non ti dico quante volte mi sono sentita in imbarazzo, quando si tratta di vendere i miei servizi, sia

Devi affrontare tutto ciò che comporta la parte commerciale e le varie trattative (o altrimenti delegare a qualcun altro) se hai un’attività in proprio. Ma delegare un aspetto chiave costa e non credo ti convenga delegare un aspetto così nevralgico come quello commerciale, sopratutto se sei all’inizio oppure sei un solopreneur.

Vendere è un po’ come andare i bicicletta e solo con la pratica graduale, ma costante, imparerai man mano a destreggiarti nei percorsi più impegnativi.

2. Educare la Tua Audience

Ti sembrerà forse banale, ma è un aspetto importante anche all’inizio.

Significa saper educare all’acquisto il cliente fornendo, attraverso il tuo blog, contenuti utili, istruttivi e coinvolgenti in grado di soddisfare il suo bisogno informativo a seconda del momento in cui si trova nel funnel.

Ma se il tuo modello di business è free al 100%, la tua audience non sarà mai disposta ad acquistare niente da te.

In questo caso, devi considerare che più che un biz, hai un semplice hobby o una passione, che non ti darà mai da vivere, magari non ne hai bisogno e ti accontenti solo, tutt’al più, di avere qualche spicciolo per arrotondare perché la tua fonte di sostentamento risiede altrove.

3. Sviluppare una mentalità imprenditoriale

Mentalità Imprenditoriale

Sapere cosa ti sta portando dei risultati concreti, in termini di fatturato, ti fa capire concretamente:

Cosa cerca il tuo Cliente

Come puoi servirlo meglio

Come puoi aiutarlo a raggiungere i suoi obiettivi: sì, hai capito bene, i suoi, non i tuoi, perché questi ultimi sono solo consequenziali (molto spesso, purtroppo, tutti lo dimentichiamo)

Il programma Business YOU  e la soluzione di sviluppo Miniweb sono nati da un cambiamento dell’iniziale modello di biz di DV e per quello stanno funzionando

COME è possibile monetizzare un blog?

Se vuoi fare del tuo blog uno strumento del tuo business e non una semplice passione oppure un hobby, ci sono diversi modi per monetizzare.

La parola d’ordine per un biz sostenibile è diversificare i tuoi prodotti o servizi. 

1. Guadagnare con le affiliazioni

Sei all’inizi e  non hai un prodotto tuo, o ci stai lavorando su.

Non ha importanza, puoi sempre considerare di vendere un prodotto o servizio con l’affiliate marketing.

Esistono diversi tipi di affiliazione. In poche parole, pubblicizzi  un prodotto di terzi e guadagni una percentuale sulla vendita eseguita.

Può essere un servizio di hosting, software, libri, viaggi.

Insomma, prodotti o servizi collegati al tuo argomento e settore che possono potenzialmente interessare i tuoi lettori e che li acquisterebbero da un link di affiliazione.

VANTAGGI

Non devi avere un prodotto o servizio

Non devi fornire un servizio

Non devi fornire un servizio di assistenza

Non hai bisogno di un magazzino, nel caso di prodotti “fisici”

Last but not least, Ti consente di affinare le tue tecniche commerciali

SVANTAGGI

 Non è il tuo business, ma fai solo da intermediario

  Non puoi campare solo con le affiliazioni, sopratutto all’inizio

  Devi essere sicuro che si tratti di un prodotto o servizio di qualità, visto che non dipende direttamente da te ma devi comunque poterti fidare visto che lo stai proponendo ai tuoi lettori e quindi dovresti essere una sorta di Brand Ambassador, cioè un vero fan di quello che vendi in affiliazione, per come la vedo io

2. Vendere un infoprodotto

La vendita di un tuo infoprodotto è senz’altro una sfida interessante, anzi una super sfida per il tuo biz.

Scrivere un ebook o sviluppare un corso online ti posiziona immediatamente come un esperto agli occhi del tuo cliente ideale e questo ha una ripercussione positiva sulla tua reputazione, e quindi sulla capacità di monetizzare il tuo progetto.

VANTAGGI

E’ il tuo prodotto, quindi sei tu ad averne il controllo assoluto, nel bene(*)

Non devi spartire i ricavi, a meno che non ti appoggi ad altri portali che ti affianchino sia nella promozione che nella creazione:

Il programma Kindle Direct Publishing di Amazon

Il portale Lulu

Ti consente di aggiungere elementi di scalabilità nel tuo biz, che non fa mai male

SVANTAGGI

E’ il tuo prodotto, quindi sei tu ad averne il controllo assoluto, nel male(*)

  Richiede molto tempo ed investimenti in risorse e competenze

Il lunghissimo progetto Sei Connesso? Social Marketing per Professionisti, sviluppato per conto di P-Learning è un esempio concreto

3. Fornire formazione a distanza

Puoi costruire la TUA stessa piattaforma online per fornire servizi di formazione e consulenza sull’argomento del tuo blog.

La vendita di un tuo infoprodotto o servizio online è senz’altro una sfida che richiede molto tempo e significativa quantità di lavoro ed investimenti perché ti occorre implementare funzionalità di ecommerce sul tuo sito..

Il programma  online di Digital Coaching in gestazione in DV sta andando in questo senso.

VANTAGGI

E’ il tuo prodotto, quindi sei tu ad averne il controllo assoluto, nel bene(*)

Non devi spartire i ricavi

Puoi tu stesso avviare un programma di affiliazione e coinvolgere terzi che ti aiutino a promuovere il tuo progetto

Puoi guadagnare di più e rendere ancora maggiormente scalabile il tuo business, l’obiettivo ultimo se hai un’attività in proprio, in particolare se vivi in Italia, considerato l’attuale sistema previdenziale e pensionistico… 🙁

SVANTAGGI

E’ il tuo prodotto, quindi sei tu ad averne il controllo assoluto, nel male(*)

  Tu fornisci il servizio di assistenza

  Tutto, ma proprio tutto quanto ricade su di TE!

Hai mai concepito il blog come un’arma di diffusione della tua professionalità? Raccontami come la vedi!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.