Perché un calendario editoriale?

Hai presente quando vai sul bosco e trovi i simboli dei percorsi che stai affrontando: il grado di difficoltà, se il percorso è ciclabile, la durata, ecc ecc. Segnaletica che sei libero di seguire o meno, dipende sempre da te, con l’unico dettaglio che se non ci fa caso potresti non dosare bene tempo e forze che ti servono per arrivare a destinazione.

Avere un calendario editoriale è quasi come avere una segnaletica che ti fa da guida, con la differenza, questa volta, che sei tu a costruire il percorso, modulandone i passi e le varie caratteristiche del percorso. Quasi come giocare coi Lego 😀

Infatti, se vuoi promuovere il tuo business online, dovrai compiere determinate azioni ma ancora prima ancora ti converrà avere chiarezza su:

COSA vuoi comunicare?

Quali sono gli argomenti principali collegati al tuo biz?

CHI è il destinatario del tuo messaggio?

Chi è il target ideale potenzialmente interessato a consumare i tuoi contenuti?

Hai individuato chiaramente la tua nicchia?

Il calendario editoriale è la tua bussola nel bosco del tuo biz

Fermo restando che lo puoi personalizzare secondo le tue esigenze, ti spiego come ho organizzato il calendario per DV:

Planning Generale

Troverai, la linea editoriale con i 4 argomenti principali, mentre nelle altre tab ho diviso l’anno in trimestri.

Argomenti Principali

Li ho scelti lanciando diversi sondaggi  sul gruppo degli Amici Digital Vizir e su altri gruppi Facebook in cui partecipo, confrontando i dati con il feedback ricevuto dalle persone che hanno frequentato i corsi presenziali che ho tenuto negli ultimi due anni.

Frequenza di pubblicazione

Ho deciso che pubblicherò 1 post alla settimana e che produrrò contenuti esclusivi ed approfondimenti sul post settimanale agli amici iscritti alla Newsletter Tips & Tricks per fare crescere il tuo Biz.

In questo modo, avrò individuato la seguente scaletta di argomenti che affronterò nel corso dell’anno:

Primo trimestre

Parlerò del Copywriting  de del suo indissolubile legame con tutte le declinazioni e gli strumenti del marketing: siti web, landing page, ecommerce, blog, email marketing, social network. Niente si salva dalle grinfie del copywriting.

Secondo trimestre

Sarà la volta dell’email marketing, perché l’email non è affatto morta, ma più viva che mai, ma è semplicemente cambiata.

La tua mailing list è il patrimonio più grande da coccolare, conquistare e fidelizzare, prima di tutto con tuoi contenuti. Che tipi di messaggi possono interessare? Come far crescere la tua lista? Quali piattaforme freemium o a pagamento utilizzare?

Terzo trimestre

Parlerò dei social media marketing e di come individuare i social network più efficaci per la tua attività, per ottimizzare la tua presenza e non perdersi nei labirinti delle varie piattaforme, perché il tempo è prezioso ancora più del denaro.

Quarto trimestre

L’ultima parte dell’anno sarà dedicata agli strumenti SEO ed a WordPress, il CMS più famoso e gettonato nella creazione di siti web.

Altre info

In corrispondenza dei vari mesi troverai una colonna dedicata alle categorie che sono indispensabili per organizzare o (ri)organizzare i contenuti all’interno del tuo blog. Dovresti crearle sempre con l’intento di favorire il tuo lettore a trovare facilmente gli argomenti principali.

Nel calendario troverai indicati  i giorni festivi e date che ti possono venire bene per organizzare lanci e promozioni varie.

E tu, hai già pianificato il tuo calendario editoriale per il 2018? Raccontami cosa ne pensi nei commenti.

4 commenti
  1. Angie
    Angie dice:

    Complimenti per la chiarezza e per la sintesi e sono totalmente d’accordo sul fatto che il tempo sia più prezioso del denaro.
    Buon Natale! Angie 🙂

    Rispondi
    • DigitalVizir
      DigitalVizir dice:

      Grazie, Angie, per il tuo apprezzamento e per la visita ♥! In effetti, il tempo è prezioso sopratutto se hai un piccolo biz, ma prima ancora perché è vita.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *