The Bag Tag, il check-in digitale

Mai più appiccicose etichette sui bagagli imbarcati dagli aerei

The Bag Tag

British Airways, insieme a Designworks, ha creato The Bag Tag, un’etichetta elettronica riutilizzabile, equipaggiata con display e-paper (come quello del Kindle), per eliminare quelle di classiche di carta che gli addetti al check-in oggi incollano alle maniglie del bagaglio.

Con il nuovo tag, al check-in basta passare uno smartphone sull’etichetta per visualizzare, sul display dell’etichetta elettronica, le informazioni del volo e il barcode del bagaglio.

Ovviamente l’innovazione non serve solo a eliminare la carta ma anche a velocizzare le operazioni d’imbarco.

Al momento le etichette (che comunicano con segnali NFC) sono in dotazione al solo personale di British Airways per una sperimentazione di tre mesi, al termine, probabilmente, si passerà a uno standard più diffuso sui cellulari, come lo è il Bluetooth.

Altre compagnie, come Airbus, stanno facendo esperimenti con etichette più sofisticate, equipaggiate con GPS e connettività mobile – anche per rintracciare e seguire i bagagli –  ma British Airways fa notare che, essendo dispositivi attivi, devono poi essere spenti durante il volo.

British Airways, invece, interessa solo velocizzare le operazioni d’imbarco che, secondo le loro previsioni, si ridurranno a trentacinque secondi per ogni passeggero.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.